Diocesi: Cosenza, evangelizzazione di strada il 18 e il 19 dicembre

“La missione è ciò che il cuore non può tacere. Non perdere l’occasione di condividere la gioia della fede con altri fratelli lungo le strade della nostra città”. È l’invito lanciato dai seminaristi dell’Istituto teologico “Redemptoris Custos” di Cosenza ai giovani della diocesi, in vista della missione di evangelizzazione di strada che si terrà il 18 e il 19 dicembre, organizzata dal Centro diocesano vocazioni. “C’è qualcuno che ti chi-Ama” il titolo del momento di spiritualità, che è giunto alla sua settima edizione. Si parte alle ore 18 del venerdì, con l’accoglienza dei giovani dell’arcidiocesi che hanno aderito all’iniziativa. La sera prevede uno “special guest” in Seminario dal titolo “Give me five”, un’occasione di conoscenza e di incontro tra i giovani “missionari”. “Il nome esteso dell’evento è “Give me 5, Mary!”, “Dammi 5, Maria!”, ovvero l’incontro delle nostre mani con quelle di Maria, la Madre del Signore, attraverso i cinque misteri natalizi del Rosario”, dicono i seminaristi. “Nell’itinerario proposto per la prima serata di evangelizzazione, vogliamo farci prendere per mano da Maria per farci condurre a sperimentare l’Amore misericordioso di Dio. Maria ci aiuterà a comprendere quanto ci siamo allontanati da Gesù, e con il ‘suo cinque’ ci avvicinerà nuovamente a Lui, per riemperci del suo amore ed essere pronti ad annunciare che ‘C’è Qualcuno che ti ChiAMA’. Siamo convinti che solo dopo aver sperimentato l’amore di Dio attraverso il perdono, potremo essere testimoni credibili del suo vangelo”. Il 19 dicembre, sia al mattino sia nel primo pomeriggio, ci saranno alcuni momenti di spiritualità e di formazione. In seguito, i missionari andranno per le strade della città per incontrare i giovani e “parlare loro di Gesù”. Li inviteranno anche nella parrocchia di San Carlo Borromeo, dove dalle 22 alle 2 della notte ci sarà l’adorazione “Luci nella notte”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo