Papa Francesco: telefonata a un giovane di Mendicino in provincia di Cosenza

Una grande gioia per un giovane di Mendicino (Cs), che nei giorni scorsi ha ricevuto una telefonata da papa Francesco. Erano passate da poco le 18 quando è squillato il telefono di una famiglia della cittadina cosentina. A rispondere la mamma di un ragazzo che aveva scritto una lettera al Pontefice. Dall’altro capo del telefono il Santo Padre che aveva letto la lettera del ragazzo che confidava nella preghiera del Papa per una signora, una persona ammalata molto cara. Dopo l’imbarazzo dei primi secondi la telefonata è proseguita in un clima di cordialità e di grande familiarità. Come hanno riferito i genitori al parroco, don Enzo Gabrieli, direttore del settimanale della diocesi di Cosenza-Bisignano “Parola di Vita”, che conferma ma mantiene il riserbo sulla famiglia del bambino, il Santo Padre si è informato sulla salute della signora affidandosi alle preghiere. “È stato il più bel dono natalizio che abbiamo ricevuto nella vita in un momento di prova” – hanno detto i coniugi che hanno voluto estendere alla comunità “come consolazione e speranza” questa bellissima notizia definendola “un dono troppo grande” per trattenerla solo per loro”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori