Lotta alla pedofilia: don Di Noto (Meter), gli auguri del presidente Mattarella e di molti vescovi per i 25 anni di sacerdozio

Un “sacerdote che ha fatto del suo ministero un impegno nelle perfierie e che ha segnato la lotta alla pedofilia e la tutela dei bambini”: così, con una lettera autografa, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha voluto salutare don Fortunato Di Noto, il sacerdote e fondatore dell’Associazione Meter Onlus, vicario foraneo e parroco di Avola (Sr) che il 3 settembre festeggerà 25 anni di sacerdozio.  “Caro don Di Noto, (…) non mi è possibile purtroppo essere presente – scrive Mattarella – ma le esprimo, in una occasione così importante e significativa, la mia gratitudine, gli auguri e il sostegno per il suo ministero. Con tanta cordialità”. Anche presidente del Senato Pietro Grasso ha espresso il suo “apprezzamento per l’esperienza pastorale e la saggezza maturate e sempre orientate alla salvaguardia dei diritti dei minori, alla realizzazione del bene comune e ad arricchire di spiritualità il nostro vivere quotidiano”. Dal mondo ecclesiale sono pervenuti gli auguri, tra gli altri, di mons. Nunzio Galantino, segretario generale della Cei e di numerosi vescovi siciliani e di diverse diocesi italiane. La messa di ringraziamento per i 25 anni di sacerdozio di don Fortunato si terrà ad Avola (Siracusa) nella Parrocchia Madonna del Carmine (via E. Filiberto, 58) alle ore 19.30 del 3 settembre 2016. Nella serata del 2, invece (ore 20.00) si terrà un’adorazione eucaristica.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia