Giubileo delle Università: appuntamento a Roma dal 7 all’11 settembre

Trecento relatori provenienti da tutto il mondo, oltre mille i partecipanti previsti, venti le sessioni di lavoro che toccheranno dai temi economici a quelli della comunicazione, dalla bioetica alla teologia, fino alla psicologia e alla finanza, una tavola rotonda che raggrupperà oltre cinquanta rettori giunti da tutti i cinque continenti, e infine l’udienza con Papa Francesco. Sono questi alcuni dei punti principali del Giubileo delle Università e dei Centri di Ricerca e delle Istituzioni dell’Alta Formazione Artistica e Coreutica, che si svolgerà a Roma dal 7 all’11 settembre prossimo e avrà come filo conduttore il tema “Conoscenza e Misericordia. La terza missione dell’Università”. L’evento è promosso dalla Congregazione per l’educazione cattolica in collaborazione con Ufficio per la pastorale universitaria della diocesi di Roma, e il ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. “Credo che il Giubileo delle Università sia un momento importante – spiega il vescovo Lorenzo Leuzzi, delegato per l’Ufficio diocesano per la pastorale universitaria – perché offre un’occasione per andare ancora più in profondità sul tema della misericordia e dunque il tentativo di passare dalla misericordia assistenziale al quella progettuale. Siamo di fronte a un cambiamento d’epoca che impone una nuova riflessione, cioè quella di cercare di lavorare insieme con la collaborazione di tutti, perché l’umanità ha davanti a sé grandi sfide nelle quali e per le quali l’università deve svolgere un ruolo determinante”. Momento clou dell’appuntamento è sabato 10 settembre quando i partecipanti si recheranno in piazza San Pietro per l’udienza giubilare con Papa Francesco.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa