This content is available in English

Ucraina: nuovo sito internet dedicato al domenicano ceco Patrik Kuzela

(Bratislava) – Un nuovo sito internet dedicato al domenicano ceco Patrik Kuzela torturato a morte dai nazisti a causa della sua fede nel 1942 è stato lanciato di recente a ricordo della sua coraggiosa testimonianza. Un archivio on line contenente suoi documenti, foto, poesie e lettere è disponibile sul sito internet www.patrikkuzela.cz a testimonianza della sua “straordinaria maturità intellettuale e spirituale” nonostante sia morto alla giovane età di 26 anni. “Dai documenti ufficiali risulta che sia morto di polmonite anche se in realtà è stato torturato a morte per la propria fede e umiltà che hanno provocato la brutalità dei suoi carcerieri. A causa del suo atteggiamento e della sua totale devozione a Dio i suoi carcerieri lo hanno inviato al campo di sterminio di Auschwitz”, spiegano i promotori del progetto. “Le lettere e le poesie da lui scritte mentre era in carcere, insieme alla testimonianza dei suoi compagni di prigione, non lasciano alcun dubbio circa il fatto che sia morto come un santo, dimostrando umiltà, fede e devozione fino all’ultimo respiro”, affermano i membri dell’Ordine domenicano. Nella lettera scritta alla sua famiglia poco dopo la sua morte si legge: “Non preghiamo per lui, ma preghiamo chiedendo la sua intercessione, perché è stato grande agli occhi di Dio”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia