Opera Don Orione: approvato in via definitiva lo statuto del Movimento laicale

“La Congregazione per gli Istituti di vita consacrata e le società di vita apostolica ha approvato in via definitiva, dopo cinque anni ad experimentum, lo statuto del Movimento laicale orionino (Mlo)”. Lo comunica con una nota l’organizzazione che raccoglie le varie associazioni e categorie di laici che condividono lo spirito e il servizio proprio del carisma di san Luigi Orione. “Il riconoscimento canonico del Mlo come associazione pubblica internazionale di fedeli laici era avvenuta il 20 novembre 2012, mentre risale al maggio 1992 il Capitolo generale dell’Opera Don Orione, durante il quale venne promossa la vocazione e l’organizzazione del movimento laicale come componente propria e autonoma della Famiglia carismatica orionina”. L’approvazione dello statuto rappresenta quindi un “traguardo importante” per l’Opera Don Orione, riassunto nelle parole di padre Laureano De La Red Merino, consigliere generale. “La vita di don Orione – dichiara – documenta come egli coinvolse i laici fin dagli inizi della fondazione della Piccola Opera della Divina Provvidenza. Li formò spiritualmente e li preparò per collaborare nelle sue opere. Quindi la presenza dei laici, come singoli e come associazioni, ne è parte integrante della identità e della storia”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo