Notizie Sir del giorno: in Vaticano simposio internazionale su disarmo nucleare, vademecum “Per mille strade”, Rapporto Svimez, confronto Ue-Chiese

Pace: venerdì 10 e sabato 11 in Vaticano simposio internazionale sul disarmo nucleare

“Prospettive per un mondo libero dalle armi nucleari e per un disarmo integrale”: è il titolo del simposio internazionale organizzato dal Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale in Vaticano, presso l’Aula Nuova del Sinodo, venerdì 10 e sabato 11 novembre. “L’evento risponde alle priorità di Papa Francesco per la pace e per l’uso dei beni del creato per lo sviluppo e una giusta qualità di vita per tutti, individui e popoli, senza distinzione”, osserva il prefetto del Dicastero, il card. Peter K. A. Turkson. (clicca qui)

Giovani: Snpg (Cei), un Vademecum per preparare il pellegrinaggio in vista dell’incontro con il Papa nell’agosto 2018

Un pellegrinaggio diocesano, possibilmente guidato dal vescovo, inclusivo al punto da permettere la partecipazione di giovani disabili e stranieri, organizzato in maniera flessibile e ricco di incontri, di preghiera, di soste presso luoghi di servizio o di impegno civile, incontro di realtà significative come santuari, luoghi di cura della persona, monasteri di clausura, carceri o luoghi di marginalità. Sono queste alcune delle proposte concrete contenute nel vademecum intitolato “Per mille strade”, messo a punto dal Servizio nazionale per la pastorale giovanile (Snpg), guidato da don Michele Falabretti, in vista del pellegrinaggio dei giovani italiani che convergeranno a Roma l’11 e 12 agosto 2018, anno del Sinodo, per incontrare papa Francesco. (clicca qui)

Ue-Chiese: Bruxelles, confronto con i leader religiosi su futuro dell’Europa e per un’Unione “efficace e basata su valori”

(Bruxelles) “Il futuro dell’Europa è nelle mani dei suoi cittadini. È responsabilità di noi tutti plasmare tale futuro, prendendo come guida i nostri valori comuni. Il dialogo regolare con le organizzazioni confessionali, così come il dialogo con le organizzazioni non confessionali, ci consente di affrontare la questione del nostro futuro comune da diverse angolazioni. È attraverso un dialogo inclusivo che possiamo tracciare il migliore cammino da seguire per dar forma al nostro futuro comune”. Lo afferma Frans Timmermans, primo vicepresidente della Commissione Ue, al termine della tredicesima riunione annuale tra Ue e comunità religiose secondo l’art. 17 del Trattato di Lisbona. (clicca qui)

Rapporto Svimez 2017: il Sud non si ferma, ma la sua crescita economica torna inferiore a quella del Centro-Nord

Per due anni consecutivi l’economia del Sud è riuscita a crescere più di quella del Centro-Nord, sia pur di poco (nel 2016 il Pil è cresciuto dell’1% contro lo 0,8%). Nel 2017 il Mezzogiorno non perde l’aggancio con la ripresa, ma il suo passo torna meno sostenuto di quello del resto del Paese. Secondo le stime dello Svimez – che oggi ha presentato a Roma il suo rapporto annuale – a ottobre 2017 il Pil italiano risulta in crescita dell’1,5%, conseguenza del +1,6% del Centro-Nord e del +1,3% del Sud. Il quadro però è in movimento. Per il 2018 lo Svimez prevede che le esportazioni e gli investimenti cresceranno più al Sud che al Centro-Nord (rispettivamente +5,4% e +3,1% contro +4,3% e +2,7%) e anche la domanda interna sarà lievemente superiore. (clicca qui)

Cop23: Vincenzo Buonomo (Lateranense), “mancanza di attenzione dell’opinione pubblica è una sciagura”

“Il problema non è soltanto di chi si sottrae agli impegni e questo è già una sciagura. Il problema è la mancanza di attenzione ad un fenomeno che condiziona e condizionerà sempre di più il futuro del pianeta terra e della famiglia umana”. Lo afferma, in un’intervista al Sir, Vincenzo Buonomo, docente di diritto internazionale all’Università Lateranense, ricordando quanto papa Francesco ha detto di recente alla Fao, parlando della questione climatica. Si è infatti aperta ieri a Bonn la 23ª Conferenza Onu sui cambiamenti climatici (Cop23). (clicca qui)

Celam: nel 2018 Congresso a 50 anni dalla Conferenza di Medellín. A inizio dicembre incontro con i politici cattolici dell’America Latina

Il Celam (Consiglio episcopale latinoamericano) annuncia sul suo sito la celebrazione di due importanti incontri. Dal 23 al 26 agosto 2018 un Congresso celebrerà a Medellín il 50° anniversario della storica seconda Conferenza generale dell’Episcopato latinoamericano, che si tenne proprio nella città colombiana nel 1968, alla presenza anche di papa Paolo VI (fu il primo viaggio di un Papa in America Latina). L’altro appuntamento, il primo in ordine di tempo, viene promosso a Bogotá dal Celam e dalla Pontificia Commissione per l’America Latina (Cal) dal 1° al 3 dicembre. Si tratta del primo incontro con i cattolici con responsabilità politiche dell’America Latina. (clicca qui)

Diocesi: Albano, dal 16 novembre al via il progetto “Media cattolici al servizio della democrazia”

Prenderà il via giovedì 16 novembre alle 20, presso la parrocchia dei Santi Pietro e Paolo di Aprilia (via Ugo La Malfa 11), il progetto organizzato dalla diocesi di Albano “Media cattolici al servizio della democrazia”. L’iniziativa è finalizzata alla diffusione della corretta informazione e propedeutica alla 52ª Giornata mondiale delle comunicazioni sociali, prevista per il 18 maggio 2018. Il primo ospite sarà mons. Marcello Semeraro, vescovo di Albano. Da ideatore del progetto, spiega una nota, “il vescovo ha voluto essere presente per inaugurare questo percorso e per portare la sua lunga esperienza di comunicatore”. (clicca qui)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori