Diocesi: Pompei, al via in Quaresima “God morning – un buongiorno da Dio!”

A Pompei, durante la Quaresima 2017, “l’energia positiva del Vangelo” viaggerà nuovamente sui social grazie a “God morning – un buongiorno da Dio!” per donare “un momento di ascolto quotidiano, per vivere al meglio il tempo che ci separa dal Triduo pasquale”. A dar vita all’iniziativa, il Servizio per la pastorale giovanile di Pompei che, già da qualche anno, invia, a coloro che si iscrivono alla proposta, “quotidianamente, in tempi liturgici forti come Avvento e Quaresima, la Parola di Dio accompagnata da una nota audio di commento”. Ad inaugurarla, questa volta, sarà il biblista Paolo Curtaz che curerà il commento del 1° marzo, Mercoledì delle ceneri. Tutti gli iscritti, tramite l’app Telegram, riceveranno sul proprio smartphone il messaggio con il versetto del Vangelo del giorno, accompagnato da una nota audio di commento della durata di circa un minuto e trenta secondi. Le modalità per iscriversi sono semplici: basta scaricare l’app Telegram sul proprio smartphone, cercare il canale @pgpompei e unirsi. In rete, è anche disponibile la clip “God morning” che spiega come iscriversi.
Tanti sono i nomi che hanno aderito all’iniziativa, donando il proprio commento. Tra questi, il card. Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura; don Ivan Maffeis, direttore dell’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali della Cei; don Tony Drazza, assistente nazionale dell’Azione cattolica giovani, mons. Pasquale Mocerino, rettore del santuario di Pompei, Marco Tarquinio, direttore del quotidiano Avvenire, don Antonio Rizzolo, direttore di Famiglia Cristiana. Ogni domenica, il commento al Vangelo è a cura dell’arcivescovo della città mariana, mons. Tommaso Caputo, accompagnato dalle vignette di don Giovanni Berti (www.gioba.it). Tutti i giorni, poi, il versetto del Vangelo e la nota di commento saranno pubblicati sulla pagina Facebook “God morning” e sul sito www.pastoralegiovanilepompei.org. È inoltre possibile scaricare l’app “God morning”. Organizzata in collaborazione con il Servizio nazionale per la pastorale giovanile, con l’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali e con le diocesi di Nola e di Mantova, l’iniziativa, assieme agli “Esercizi spirituali per tutti”, in programma in santuario dal 15 al 17 marzo alle 20, e all’appuntamento “24 ore per il Signore”, il 24 e 25 marzo, vuole aiutare i fedeli a immergersi nel clima quaresimale.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia