Università cattolica: Milano, 12 borse di studio per il master in editoria cartacea e digitale

Per l’edizione 2017 del master “Professione editoria cartacea e digitale” organizzato dall’Università cattolica del Sacro Cuore di Milano in collaborazione con la Scuola di editoria Piamarta, sono state assegnate 12 borse di studio su un totale di 25 allievi. A investire nel futuro di 12 giovani laureati provenienti da tutta Italia è innanzitutto l’Inps, che offre cinque borse a copertura totale; quattro sono offerte dalla Fondazione Achille e Giulia Boroli, due dal Gruppo Maggioli e una borsa è dedicata alla memoria di Marco Berrini, sceneggiatore di fumetti. I premi, per un ammontare complessivo di 38mila euro, saranno consegnati in occasione di due incontri del ciclo “Editoria in progress”, rispettivamente oggi alle 17, presso il Laboratorio Formentini per l’editoria, e giovedì 11 maggio, sempre alle ore 17, in Cattolica. “Un numero così alto di incentivi ai nostri allievi è particolarmente incoraggiante”, afferma Paola Di Giampaolo, responsabile di Progettazione, coordinamento e networking del master che intende fornire competenze, conoscenze e contatti per lavorare in editoria in vari ruoli o per occuparsi di contenuti e comunicazione in settori extraeditoriali. I promotori del corso informano che l’87% degli allievi trova lavoro entro 6 mesi dalla fine del master e l’82% fa un lavoro coerente con la preparazione ricevuta.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia