Diocesi: Pompei, lunedì 8 maggio sarà il card. Montenegro a presiedere la supplica alla Madonna del Rosario

Sarà il card. Francesco Montenegro, arcivescovo di Agrigento e presidente della Caritas Italiana, a presiedere a Pompei la supplica alla Madonna del Rosario, in programma lunedì 8 maggio. Il rito avrà inizio alle 10.30, con la santa Messa e terminerà con la recita della celebre preghiera composta nel 1883 dal beato Bartolo Longo, alle 12. In preparazione dell’evento, sabato 6 maggio, 78° anniversario della dedicazione della basilica, ci sarà, alle 18, la discesa e la venerazione del Quadro, con la recita del santo Rosario. Domenica 7, alle 20, inizierà la veglia in attesa della supplica, che culminerà nella Messa di mezzanotte, presieduta dall’arcivescovo di Pompei, mons. Tommaso Caputo.
Tra le migliaia di fedeli presenti sul sagrato della basilica per recitare la supplica, non mancheranno i pellegrini di Pignataro Maggiore (Ce), che percorrono 90 km a piedi, tra stanchezza e dolori, per rinnovare il voto fatto alla Vergine del Rosario, durante la Seconda Guerra mondiale, da un gruppo di soldati del posto che le promisero di compiere quel cammino ogni anno se fossero tornati sani e salvi dal fronte. Questa singolare esperienza di fede, che si ripete da più di 70 anni, si caratterizza non solo per il lungo cammino compiuto dalla mezzanotte del 5 maggio, ma anche per il numero sempre crescente di partecipanti, ormai più di 500.
Lunedì 8 maggio, il rito della supplica sarà trasmesso in diretta televisiva, a partire dalle 10.30, da Napoli Canale 21, la storica emittente partenopea che, da sempre, segue le celebrazioni e gli eventi più importanti del santuario, e da Tv2000 (visibile sul canale 28 del digitale terrestre, 18 di TivùSat e 140 di Sky). Durante tutta la giornata, inoltre, in basilica e nella cappella “Beato Bartolo Longo”, saranno celebrate le sante Messe.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia