Avvenire: la prima pagina di domani 12 luglio. Motu Proprio del Papa, Russiagate, incendi nel Sud Italia, Sindone

“Avvenire” dedica il suo titolo principale al Motu Proprio del Papa sulla nuova “modalità” con cui potrà essere riconosciuta la santità di un cristiano. Al tema è dedicato l’editoriale a firma di Stefania Falasca. Al taglio, le nuove rivelazioni sul cosiddetto Russiagate. La corrispondenza tra un figlio del presidente Usa Donald Trump ed emissari di Mosca rischia di rendere il caso ancora più imbarazzate per il presidente americano. Un altro titolo per l’emergenza incendi nel Sud d’Italia, con un commento affidato ad Antonio Maria Mira: “Ci sono sette file di zero e una recente legge, pensata male e applicata peggio, dietro l’emergenza incendi che sta devastando il Paese, soprattutto il Sud, come non accadeva almeno da tredici anni – scrive l’esperto di materie ambientali -. Fatti che facilitano l’opera criminale degli incendiari. Gli zero sono i mezzi aerei messi in campo da sette regioni: Abruzzo, Basilicata, Marche, Molise, Puglia, Sicilia e Umbria. Lo si può leggere in una tabella, aggiornata a ieri, sul sito del Dipartimento nazionale della Protezione civile. La legge è il decreto legislativo n.177 del 2016 che ha eliminato il Corpo forestale dello Stato”. Nei “temi di Avvenire”, un’analisi di Francesco Gesualdi sul debito pubblico; e nuovi studi sulla Sindone, che depongono a favore della sua autenticità.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori