Terra Santa: card. Tagle ai migranti filippini in Israele, “siete stati mandati da Cristo e dalla Chiesa a testimoniare il Vangelo nella vostra vita quotidiana”

Card. Tagle a Gerusalemme

“Non siete venuti in Israele solo per lavorare per mantenere voi stessi e le vostre famiglie, ma siete anche mandati da Cristo e dalla Chiesa a testimoniare il Vangelo nella vostra vita quotidiana”. Lo ha detto il cardinale Luis Antonio Tagle, arcivescovo di Manila, che lo scorso 11 luglio, a Gerusalemme, ha celebrato una messa per i migranti filippini in Israele. L’occasione ha visto arrivare rappresentanti di tutte le comunità filippine a Gerusalemme, Haifa, Tiberiade, Nazareth, Giaffa, Tel Aviv e Rehovot. Con loro presenti anche sacerdoti e religiosi filippini e molti altri che prestano il loro servizio nelle comunità filippine della Terra Santa. Prima della messa, che si è tenuta nell’auditorium del Centro di Notre Dame della Città santa, il cardinale ha tenuto una conferenza. Lo riferisce il Vicariato “San Giacomo” per i cattolici di lingua ebraica in Israele.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia