Diocesi: Frosinone, delegazione in Rwanda per seguire progetti in corso

In questi giorni (11-21 agosto) una delegazione della diocesi di Frosinone-Veroli-Ferentino è in visita in Rwanda per seguire i progetti in corso. La delegazione è composta da Marco Toti, co-direttore Caritas diocesana; Marco Arduini, presidente della cooperativa Diaconia; Claudio Bianchi, operatore della Caritas diocesana; Marco Fiorini, operatore di Diaconia, gli studenti Cristina ed Anton Giulio Bottoni. Il programma del viaggio prevede la visita al vescovo di Nyundo, nons. Anaclet Mwumvaneza, al vescovo emerito mons. Alexis Habiyambere e alle parrocchie di Gisenyi, Busasamana e Muhato. Da 15 anni la diocesi di Frosinone sostiene ragazzi poveri permettendo loro di frequentare la scuola pagando le tasse scolastiche, il materiale scolastico e le spese del collegio per chi frequenta le superiori. Il gruppo diocesano ha anche incontrato i parroci, le suore che operano nella Caritas, gli operatori parrocchiali, le vedove assistite dalle parrocchie, gli anziani assistiti dalle suore e alcuni ragazzi del sostegno scolastico. Importante anche la visita alla nuova parrocchia di Kora in costruzione: da poco è stato nominato parroco don Epimaque Makuza che sta terminando il periodo di permanenza per studio nella diocesi di Frosinone. Nei prossimi giorni, il gruppo visiterà anche la diocesi di Cyangugu, che si trova nel sud-ovest del Rwanda, in cui Claudio Bianchi (operatore della Caritas diocesana) sta svolgendo un tirocinio nell’ambito di un progetto formativo della Focsiv con la Pontificia Università Lateranense e la Fondazione Migrantes.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa