Germania: su katholisch.de un corso per “Esercizi ignaziani compatti” da fare anche in casa

Per riflettere su se stessi e sul proprio rapporto con Dio all’inizio del nuovo anno si può vivere l’esperienza degli esercizi spirituali di Sant’Ignazio, come suggerisce il portale della Chiesa cattolica tedesca, katholisch.de, attraverso un documento guida facilmente scaricabile da internet: un corso di tre o quattro giorni, “Esercizi ignaziani compatti” per “ricongiungersi spiritualmente con se stessi”, come è scritto nell’introduzione dell’esperienza. Sulla base degli esercizi spirituali di Sant’Ignazio di Loyola, il parroco della chiesa di San Pietro a Bonn, don Walter Koll, ha costruito un piccolo corso che si può praticare da soli a casa, con un impegno variabile tra i 30 minuti e l’ora. Koll, che è guida spirituale per i sacerdoti che si occupano di pastorale ospedaliera e sociale dell’arcidiocesi di Colonia, ha usato lo schema ignaziano per offrire un tempo prezioso ai fedeli con diversi momenti di meditazione. Gli esercizi sono tutti uguali nella struttura: iniziano e finiscono con una preghiera e nel mezzo c’è il tempo per la contemplazione. L’intento, seguendo Sant’Ignazio, è per Koll di “lasciare che la Parola di Dio cada nel cuore”. Il sacerdote ricorda che “la scoperta” di Sant’Ignazio “è stata che Dio vuole parlare personalmente con ogni persona attraverso la Parola della Scrittura, e che tutti possono avere un accesso individuale a Dio”. Per il parroco, “nel ritiro si ha la possibilità di sperimentare se stessi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa