Nuovo anno: mons. Spinillo (Aversa), “momenti che vanno vissuti come un’unità”

Abbiamo vissuto due giorni festivi ugualmente importanti: domenica 31, ultimo giorno dell’anno, si è celebrata la Festa della Santa Famiglia di Gesù e il primo giorno del nuovo anno la solennità della Maternità di Maria. Lo ricorda il vescovo di Aversa, mons. Angelo Spinillo, in un video messaggio per Capodanno. “Ma il primo gennaio è anche la Giornata mondiale della pace: sono, questi, momenti che vanno vissuti come un’unità”. Questa unità, dice mons. Angelo Spinillo nel video messaggio , “è la salvezza, la presenza di Gesù nel cui nome si piegano tutte le realtà del mondo”. Egli ci ha eletti ad figli, liberandoci dalla nostra schiavitù. “Ma il concetto di salvezza si coniuga anche con la significativa celebrazione della Santa Famiglia di Gesù: Maria e Giuseppe offrono se stessi all’amore di Dio Padre, crescendo Gesù con amore e nell’obbedienza alla volontà del Signore”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa