Comunicazione: Spadaro (La Civiltà Cattolica), “la rete è una risposta nuova ai bisogni vecchi di relazione e conoscenza”

“La rete è la risposta nuova ai bisogni vecchi da sempre esistiti: relazione e conoscenza. È un ambiente da abitare”. Lo ha detto don Antonio Spadaro, direttore de La Civiltà Cattolica, durante il seminario organizzato a Roma, stasera, da Reteinopera. “Oggi – ha continuato – la risposta viene prima della domanda e la abolisce. Come faccio a riconoscere le risposte giuste? Essere cristiani significa porre domande nonostante per tanto tempo si sia detto che nel Vangelo si possano trovare tutte le risposte. Una sfida è fare in modo che nell’ambiente digitale i contenuti vengono prima delle persone”. “Smettiamola di pensare che la rete sia uno strumento, la rete è un luogo dove vivono relazioni”. Riguardo ai social network, il moderatore del convegno, Leonardo Becchetti, ordinario di economia politica di Tor Vergata, ha fatto un parallelo con il Vangelo: “Dalla prima impressione troppo ottimistica oggi abbiamo un’altra idea dei social. La verità è che oggi c’è una concorrenza spietata fra i mezzi di comunicazione, c’è una lotta spasmodica per attirare lettori. Gesù andava al pozzo per incontrare la samaritana mentre noi andiamo sui social. Ogni giorno cerchiamo persone del nostro tempo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori