Sinodo: card. Baldisseri, “ci saranno anche due vescovi della Cina continentale. Il Papa ha deciso di invitarli”

(Foto Siciliani-Gennari/SIR)

Tra i 267 padri sinodali che da mercoledì parteciperanno al Sinodo sui giovani, “ci saranno anche due vescovi della Cina continentale”. Ad annunciarlo ai giornalisti, rispondendo alle domande dei giornalisti durante la conferenza stampa dei presentazione dei lavori, è stato il card. Lorenzo Baldisseri, segretario generale del Sinodo dei vescovi. “C’è stato l’Accordo Provvisorio firmato nei giorni scorsi”, ha ricordato il cardinale: “Un gesto così importante ha potuto far sì che la Cina oggi abbia un episcopato completamente unito alla Santa Sede”, ha commentato a proposito dei 7 vescovi dichiarati legittimi da Papa Francesco e riammessi così alla comunione con il Successore di Pietro. “Proprio in virtù di questo evento, che era nell’aria, c’è stato il via libera per due vescovi della Cina continentale”, ha specificato Baldisseri, ricordando che “anche nel passato la Santa Sede ha inviato i vescovi della Cina continentale, ma non sono mai potuti venire. In questo caso, invece, sì”. “È una conseguenza dell’Accordo, non diretta”, ha affermato il cardinale: “Non c’è scritto da nessuna parte, però il Papa ha deciso di invitarli e l’invito è stato accolto dall’altra parte, per cui questi due vescovi verranno a Roma”. “Essendo una situazione molto complessa, si è fatto un passo. Il Papa ha deciso di fare questo passo, e di farlo così: li ha inviati e ora sono in viaggio verso Roma”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori