Sinodo: card. Baldisseri, il servizio di diffusione delle notizie è affidato al Dicastero per la Comunicazione

(Foto Siciliani-Gennari/SIR)

Il servizio di diffusione delle notizie relative ai lavori sinodali sarà curato dal Dicastero per la Comunicazione, presieduto dal suo prefetto, Paolo Ruffini, che a sua volta sarà il presidente della Commissione sinodale per l’informazione. Lo ha reso noto il card. Lorenzo Baldisseri, segretario generale del Sinodo dei vescovi, durante la conferenza stampa svoltasi oggi presso la Sala Stampa della Santa Sede. La principale fonte di informazione – ha proseguito – sarà rappresentata dai briefing quotidiani e dalle conferenze stampa previste, coordinati da Ruffini: a questi appuntamenti prenderanno parte i Padri sinodali ed altri partecipanti del Sinodo indicati di volta in volta dalla Commissione per l’informazione. Inoltre, attraverso le reti sociali (Twitter, Facebook e Instagram) di Vatican News e della Segreteria Generale del Sinodo dei vescovi, saranno “diffuse e condivise informazioni sull’andamento dei lavori sinodali”, attraverso l’utilizzo dall’hashtag #Synod2018 per tutte le lingue, in modo da poter avere un panorama globale delle notizie sul Sinodo. “I Padri sinodali saranno liberi di concedere interviste fuori dell’Aula sinodale così come in genere comunicare con i media a loro discrezione e responsabilità, e ovviamente a titolo personale, mantenendo la necessaria riservatezza sui dibattiti in Aula e nei Circuli minores”, ha ribadito Baldisseri, auspicando che “le notizie su questo Sinodo attraverso il vostro servizio di comunicazione possano coinvolgere il maggior numero possibile di giovani e allo stesso tempo offrire agli adulti l’occasione di agire e prendere iniziative per aiutarli nelle loro esigenze e farli ‘sognare’ un futuro di speranza”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori