Diocesi: mons. Loppa (Anagni-Alatri) agli studenti, “la Chiesa ha bisogno dei vostri sogni, consigli e progetti”

Viene distribuita in questi giorni nelle scuole della diocesi di Anagni-Alatri la lettera che il vescovo mons. Lorenzo Loppa ha indirizzato agli studenti per l’anno scolastico. Il messaggio parte dall’attualità ecclesiale, con riferimento al Sinodo dei giovani e all’opportunità che rappresenta per la Chiesa e per tutti i giovani. “In un mondo che non ci fa più sognare – scrive mons. Loppa – il Sinodo permette di ricominciare a desiderare l’impossibile e a sognare – per e con i giovani – cose grandi”. Fondamentale per l’assemblea dei vescovi in corso in Vaticano, secondo il vescovo di Anagni, è stato l’apporto dei giovani: “Hanno espresso il desiderio di una Chiesa più autentica, meno istituzionale e più relazionale, più amica e meno distante, che si manifesti in comunità trasparenti, attraenti, comunicative, accessibili e gioiose”. Il richiamo al protagonismo dei giovani diventa un appello diretto di mons. Loppa agli studenti della sua diocesi: “Abbiamo bisogno di voi; non solo del vostro pensiero, dei vostri sogni e dei vostri progetti, ma anche delle vostre critiche, delle vostre perplessità e dei vostri suggerimenti” scrive. E aggiunge: “Chiedete attenzione, rispetto e amicizia a noi adulti. Chiedete tempo e disponibilità a noi sacerdoti, agli insegnanti, ai genitori. Chiedete alle nostre comunità parrocchiali più sobrietà, più apertura verso ragazzi e adolescenti, più sensibilità verso le tante forme di povertà. Fatevi sentire e non abbiate paura di risultare importuni e invadenti”. Nella conclusione, si trova un chiaro richiamo alla proposta cristiana: “Nella vita non si va avanti per divieti o permessi. Si va avanti per ideali, per fede, per amore. Gesù Cristo vi vuole bene e vuole la vostra riuscita e la vostra felicità. Egli solo è capace di condurci alla vera libertà, andando incontro al nostro desiderio di vita”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa