Turchia: Antonianum, corso su ecumenismo e dialogo interreligioso nella missione francescana

Ha avuto inizio oggi, lunedì 15 ottobre, e proseguirà fino al 29 dello stesso mese, il XXIII corso di formazione permanente al dialogo ecumenico e interreligioso nella missione francescana, organizzato a Istanbul dalla Pontificia Università Antonianum e dall’Istituto di studi ecumenici San Bernardino. Il corso, riferisce Fides, comprende relazioni che approfondiscono il tema del dialogo islamico-cristiano in Turchia e in Medio Oriente, alla luce dell’incontro tra San Francesco e il Sultano di Egitto Malik al Kamil, avvenuto a Damietta nel 1219 (episodio su cui si concentrerà una relazione di padre Gwenolé Jeusset, presidente della Commissione internazionale francescana per i rapporti con i musulmani). Tra i relatori delle giornate di studio figurano, tra gli altri, suor Sylvie Robert, docente di teologia presso il Centro Sèvres-Facoltà dei Gesuiti a Parigi (che dedicherà una relazione anche a dati reali e luoghi comuni circolanti riguardo all’espansione dell’islam nel mondo), il vescovo cattolico greco Dimitrios Salakas, esarca apostolico emerito di Grecia, e padre Claudio Monge, responsabile del Centro culturale domenicano di Istanbul. Da giovedì 25 a domenica 29 ottobre, i convegnisti prenderanno parte a un pellegrinaggio a Antiochia, Tarso e nella regione della Cappadocia, guidato dal vescovo Ruben Tierrablanca, vicario apostolico di Istanbul.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa