Paolo VI: Milano, convegno e due libri. “Vivere da cristiani ed essere felici”, l’insegnamento di Montini

“Il mondo ha bisogno di santi. Vivere da cristiani ed essere felici, l’insegnamento di san Paolo VI”: è il titolo del convegno che si terrà a Milano lunedì 29 ottobre (ore 18.30, San Giorgio al Palazzo, piazza San Giorgio 2), promosso dall’Azione cattolica ambrosiana e dall’editore Centro ambrosiano. All’indomani della canonizzazione di Giovanni Battista Montini, che fu arcivescovo di Milano prima di essere eletto al soglio pontificio, la casa editrice della diocesi pubblica due volumi su Paolo VI: “Santità. Lo straordinario quotidiano”, a cura di Giselda Adornato, e “L’amicizia con Dio”, con un saggio introduttivo di Bortolo Uberti.
“C’è una straordinaria sintonia tra quanto chiede oggi alla Chiesa e al popolo dei credenti Papa Francesco – sottolinea una nota dell’editore – e le parole che Paolo VI rivolgeva ai fedeli negli anni del suo pontificato, in occasione delle numerose beatificazioni e canonizzazioni. Non solo egli sottolineava la ‘possibilità’ per tutti di diventare santi nella quotidianità e nell’esercizio concreto delle proprie mansioni ordinarie (eccezionali le parole del Papa santo a proposito della santità dei giovani e degli operai), ma lanciava una sorta di appello, ricordando che ‘la Chiesa e il mondo hanno bisogno di santi… per costruire la civiltà dell’amore’”. All’incontro parteciperanno in qualità di relatori: Giselda Adornato, storica e biografa di Montini, e Bortolo Uberti, sacerdote ambrosiano e parroco a Milano. Introdurrà i lavori Silvia Landra, presidente dell’Ac ambrosiana. Porterà il suo saluto mons. Franco Agnesi, vicario generale della diocesi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa