Consiglio d’Europa: Ankara, domani lancio del programma Romacted, “Promuovere buona governance ed emancipazione dei rom”

(Strasburgo) Sarà lanciato da Ankara domani, 12 dicembre, il programma Romacted, “Promuovere la buona governance e l’emancipazione dei rom a livello locale”, voluto dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione europea. L’evento prevede la firma ufficiale dei protocolli degli accordi tra i sindaci dei sei Comuni partecipanti, l’Unione dei Comuni della Turchia e il Consiglio d’Europa ed è preceduto da un seminario sulla “programmazione strategica locale partecipativa”. Il programma è già attivo in oltre 50 Comuni dei Balcani occidentali e in Turchia. Sempre ad Ankara, il 13 dicembre, prenderà l’avvio un altro progetto firmato congiuntamente da Consiglio d’Europa e Ue: “Generazione Democrazia: rafforzare la cultura della democrazia nelle istituzioni educative in Turchia”. Nei prossimi tre anni, il ministero della Pubblica istruzione turco, sostenuto dalle istituzioni europee, lavorerà per “integrare una cultura scolastica democratica nel sistema educativo nazionale”. Sarà invece presentato a Strasburgo (13 dicembre) il rapporto “Sicurezza a scuola, le risposte del settore dell’istruzione alla violenza fondata sull’orientamento sessuale”, mentre a Madrid, nel quadro dell’Anno europeo del patrimonio culturale si svolgerà un primo seminario sulla convenzione di Faro, “partecipazione accresciuta nel patrimonio culturale”, per illustrare e approfondire i contenuti della convenzione e incoraggiare gli Stati a ratificare la convenzione aperta alla firma nel 2005 e ratificata oggi in 10 Paesi europei.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa