Lasalliani: Vercelli, sabato in duomo prende il via l’anno giubilare alla presenza del superiore generale

Prenderà il via sabato prossimo, 15 dicembre, alla presenza del superiore generale dei Fratelli delle Scuole cristiane, fr. Robert Schieler, l’anno giubilare lasalliano. Un anno per fare memoria dei 300 anni della morte di san Giovanni Battista de La Salle, che ha contribuito in maniera determinante a dare risposta alle sfide educative in Francia, tra la fine del 1600 e l’inizio del 1700. “Un avvenimento unico ed eccezionale – sottolinea Roberta Tricerri, direttrice della Fondazione Filippi–La Salle – del quale siamo nel contempo emozionati e grati. Emozionati perché un superiore mondiale dei Fratelli delle Scuole cristiane non è mai stato prima d’ora a Vercelli. Grati perché la venuta del superiore generale testimonia la grande considerazione della congregazione per la nostra piccola realtà eusebiana, le scuole cristiane di Vercelli. La sua presenza in città è per noi esortazione ed incoraggiamento a perpetrare la nostra missione di laici che, sebbene da 20 anni orfani della comunità dei Fratelli, continuiamo con immutato spirito di fede e zelo il servizio educativo lasalliano nel nostro territorio”.
Il programma prevede alle 15.30 il ritrovo presso le Scuole cristiane per gli auguri dei bambini del micro nido; alle 16.30 la rievocazione del presepe vivente attraverso un corteo che attraverserà la città e alle 18.30 la celebrazione nel duomo di Vercelli, presieduta dall’arcivescovo, mons. Marco Arnolfo, alla presenza del superiore generale fr. Robert Schieler.
A Vercelli, la realtà lasalliana è presente dal 1841 e oggi rappresenta l’unica scuola lasalliana in Italia gestita da laici. Le Scuole cristiane di via Frova – in cui sono attivi i corsi di micro nido, sezione primavera, scuola dell’infanzia e scuola primaria – sono infatti gestite dalla Fondazione Filippi-La Salle e accolgono 200 bambini da 0 ad 11 anni, in un percorso educativo bilingue italiano/inglese seguendo la pedagogia di de La Salle.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa