Comunione e Liberazione: don Carrón ricevuto questa mattina in udienza da Papa Francesco

Don Julián Carrón, presidente della Fraternità di Comunione e Liberazione, è stato ricevuto questa mattina da Papa Francesco. Alla guida della Fraternità dal 2005, don Carrón ha raccolto l’eredità di don Luigi Giussani, fondatore di Comunione e Liberazione negli anni ’60. Al termine dell’incontro che ha avuto con Papa Francesco, don Carrón ha raccontato a Vatican News com’è andato il colloquio con il Papa e i temi affrontati. “Era semplicemente un desiderio che avevo: quello – ha rivelato – di poter condividere con il Papa i passaggi ed il cammino che abbiamo fatto dopo l’udienza che abbiamo avuto con lui in piazza San Pietro; con alcuni suggerimenti per la nostra strada, insieme con quella lettera sulla povertà che ci aveva mandato; e quali passi ci siamo impegnati a fare nella sua sequela con tante iniziative che abbiamo preso in questo senso”. “È stata semplicemente una condivisione di questi punti – ha aggiunto – oltre al Sinodo dei giovani che ci sta molto a cuore, perché è una nostra preoccupazione, così come ho visto che è una preoccupazione del Papa: il desiderio di ascoltare i giovani e di essere veramente disponibili ad un dialogo a tutto campo con loro”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia