Arte: Treviso, esposta da domani una moderna Via Crucis nel Tempio di San Nicolò

Sarà esposta nel Tempio di San Nicolò, a Treviso, dal 17 marzo al 6 aprile, la mostra “I colori del percorso spirituale” del pittore francese Bernard Coignard. Si tratta di 44 quadri scenografici in tre parti su strutture autoportanti che invitano lo spettatore a camminare attraverso le rappresentazioni pittoriche nei differenti episodi religiosi che si raggruppano in Corrispondenze, Interstizi, Angelo. Una sorta di una moderna Via Crucis. La prima è una interpretazione pittorica dell’insieme di statue della discesa nel sepolcro del Quattrocento della cappella di San Giacomo di Monestiès, vicino ad Albi, una delle più importanti opere scultoree del XV secolo in Francia. Nella seconda parte viene presentata, invece, in cerchio la Via Crucis. “Il cerchio rappresenta il mondo e ci spinge a immergerci nel mistero”, si legge in una nota. “Il cammino necessario alla meditazione da una stazione alla seguente può esistere in noi ed è rappresentato da questo fiume dorato che attraversa e lega i diversi quadri, una preghiera ininterrotta”, spiega l’artista. All’interno le 14 stazioni, dalla condanna alla discesa nel sepolcro, non sono separate, ma sono presentate in una continuità.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa