Foreste: Olivero (viceministro), “con approvazione Testo unico si passa da una visione museale del bosco ad una seria gestione sostenibile”

“Con oggi si passa da una visione museale del bosco, che ha portato ad abbandono e spesso a distruzione, come abbiamo visto con gli incendi dello scorso anno, ad una seria gestione sostenibile, in cui l’uomo si assume le sue responsabilità nei confronti del patrimonio forestale”. Lo afferma in una nota il viceministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Andrea Olivero, a seguito dell’approvazione avvenuta questa mattina in Consiglio dei ministri del Testo unico in materia di foreste e filiere forestali. Secondo Olivero, “l’approvazione del Testo unico Foreste è un successo di tutti coloro che amano davvero il nostro patrimonio boschivo e desiderano una sua corretta gestione sostenibile”. Il viceministro ricorda gli “oltre due anni di lavoro, l’impegno di tutta la filiera, il Forum nazionale Foreste e decine di incontri sul territorio: col Testo unico giunge a compimento un percorso impegnativo per la salvaguardia dell’ambiente che ha visto coinvolti centinaia di professori, esperti, tecnici e ambientalisti, tutti uniti nel ricercare un equilibrato assetto legislativo che mancava da tempo”. “Sono grato a ciascuno per l’apporto dato, anche critico, che sarà tenuto in debito conto nella fase di attuazione del provvedimento, affidata alla nuova Direzione Forestale del ministero”, conclude la nota diffusa dall’ufficio stampa del viceministro.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa