Diocesi: Alba, il vescovo Brunetti istituisce il servizio di catecumenato

“Il numero crescente di adulti, che chiedono di diventare cristiani, e domandano il Battesimo, rappresenta un forte stimolo per la nostra Chiesa ed è testimonianza di come l’appello di Cristo alla fede sia ancora vivo nel mondo d’oggi”. Lo scrive mons. Marco Brunetti, vescovo di Alba, nel decreto che istituisce nella diocesi il servizio del catecumenato, cioè l’itinerario di preparazione al Battesimo degli adulti. Il vescovo aveva già manifestato pubblicamente questa sua intenzione nella presentazione che era stata fatta il 30 gennaio scorso in seminario, alla presenza di Edoardo Marengo, responsabile dell’Ufficio per la catechesi di cui il servizio “è parte integrante”, e dell’incaricata per il cammino catecumenale, la Pia discepola suor Andreina Alfero. “Con l’istituzione di questo servizio – continua mons. Brunetti – la nostra Chiesa albese intende affiancare gli adulti, che desiderano diventare discepoli di Cristo, in un itinerario catecumenale d’iniziazione cristiana, nell’annuncio della Parola, nella preghiera e nella carità, e così portare all’incontro personale con il Signore, inserirli nella sua Pasqua e nella comunità ecclesiale, perché assumano sempre più la mentalità di Cristo, il suo modo di vedere, giudicare e agire”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo