Diocesi: Milano, il 24 marzo l’arcivescovo Delpini incontra nel duomo giovani e catecumeni

Una veglia di preghiera con i catecumeni, adulti che nella notte di Pasqua riceveranno il battesimo e diventeranno cristiani, e i giovani chiamati a testimoniare davanti al vescovo il dono della fede si svolgerà sabato 24 marzo, alle 20.45, nel duomo di Milano. A presiederla sarà l’arcivescovo, mons. Mario Delpini, che guiderà la veglia di preghiera “In traditione Symboli”. Il titolo sarà quest’anno, “La parte migliore”, in riferimento all’incontro di Gesù con le sorelle di Betania raccontato nel Vangelo di Luca. “È un invito all’ascolto cui Papa Francesco ha più volte richiamato i giovani in vista del Sinodo a loro dedicato”, si legge in una nota dell’arcidiocesi. Durante la celebrazione i partecipanti si interrogheranno sulla loro fede in Gesù, guidati dall’arcivescovo, e riceveranno il Simbolo della fede, il Credo, in latino “Traditio Symboli”. Ad animare la preghiera con i canti saranno tre cori giovanili del territorio “Shekinah”, “Clu” e “Ritmo dello Spirito”. La celebrazione sarà trasmessa in diretta su Chiesa Tv (canale 195 del digitale terrestre), Radio Mater e www.chiesadimilano.it. Prima della veglia, alle 17.30, l’arcivescovo avrà un incontro riservato solo con i catecumeni. Quest’anno in tutta la diocesi i catecumeni che nel duomo e nelle parrocchie riceveranno il battesimo a Pasqua sono 130, in maggioranza stranieri.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo