Venerdì Santo: domani sera ad Agnano Pisano la sacra rappresentazione “Non fu per i trenta denari”

Si intitola “Non fu per i trenta denari” la sacra rappresentazione in programma per la serata di domani, Venerdì Santo, ad Agnano, una piccola comunità di poco meno di 500 abitanti nel Comune di San Giuliano Terme (Pi). Dalle 21 aranno proposte dieci scene in cinque location con il coinvolgimento di un centinaio di persone (da un bambino di sei anni ad una donna di 80). “Con il parroco don Francesco Fabrizio, attori, operai, scenografi, fonici, elettristicisti, melomani, scrittori, sarte, trovarobe – si legge in una nota – er mesi hanno lavorato ad un copione, facendo riferimento ai Vangeli, alla ‘Dolorosa Passione di nostro Signore Gesù Cristo secondo le visioni della beata Anna Katherina Emmerick’, alla ‘Vita di Gesù – Lettere di Nicodemo’ di Jan Brobraczynski e a ‘Gesù la risposta agli enigmi’ di Armand Puig I Tarrach. E poi il film ‘Jesus Christ Superstar’ che dedica particolare attenzione alla figura di Giuda”.
Il regista dell’edizione 2018 del Venerdì Santo ad Agnano è Daniele Tarini, impegnato nella scuola di formazione teatrale Sant’Andrea Teatro a Pisa. Un regista che si dichiara “non credente”. E che fino ad oggi – confessa – non aveva mai letto il Vangelo. Ha recuperato alla grande il tempo perso studiando a fondo le fonti per entrare nello spirito della Passione di Gesù. Dando vita, nella comunità di Colignola, ad una scuola di teatro informale e a costo zero, divertente e intergenerazionale.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori