Allarme di Bankitalia su natalità: De Palo (Forum Famiglie), “urge risposta entro i primi 100 giorni di Governo”

“Ci risiamo. La Banca d’Italia nel suo ultimo studio lo dice senza mezzi termini: se in Italia non si faranno più figli, entro vent’anni sarà declino inesorabile per la nostra economia. Dai dati, infatti, si evince che entro il 2041 nemmeno l’immigrazione riuscirà a supplire al calo di forza-lavoro. Bisogna agire subito: il Governo che verrà dia un segnale chiaro nei primi 100 giorni, accogliendo il #pattoXnatalità. Occorre una fiscalità che ridia fiducia alle famiglie, che inviti i giovani a non lasciare il nostro Paese e consenta alle donne di non dover scegliere tra lavoro e famiglia”. Commenta così il presidente nazionale del Forum delle assoziazioni familiari, Gigi De Palo, i numeri dello studio “Il contributo della demografia alla crescita economica”, appena pubblicato da Bankitalia.
“Se non si invertirà questa tendenza – prosegue il presidente del Forum Famiglie -, se non avremo più capitale umano abile al lavoro, sarà inevitabile l’aumento delle tasse, ma anche dell’età pensionabile e degli orari lavorativi. Insomma, l’Italia non sarà un bel Paese in cui vivere e nessuno sarà disposto ad investirvi, neppure gli italiani, preferendo nazioni con tassi di produttività più alti”. “Che cosa dobbiamo aspettare ancora? I dati della Banca d’Italia non lasciano spazio a interpretazioni”, conclude De Palo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa