Lotta a spreco alimentare: Mipaaf, al via nuovo bando che assegna 700mila euro per progetti innovativi

Arrivano nuove risorse finanziarie per progetti contro lo spreco alimentare. Il Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali (Mipaaf), infatti, ha avviato oggi una selezione nazionale per il finanziamento di progetti innovativi che abbiano l’obiettivo di limitare gli sprechi alimentari e sostenere l’impiego delle eccedenze alimentari. L’iniziativa rientra nell’ambito della legge contro gli sprechi alimentari e mette a disposizione 700mila euro. Ad ogni progetto selezionato potranno andare al massimo 50mila euro; c’è tempo fino al 10 maggio per la presentazione delle proposte. Si tratta quindi anche di microprogetti che tuttavia possono avere forti ricadute locali.
Quanto scattato oggi fa seguito ad una analoga operazione che lo stesso Ministero aveva effettuato nello scorso dicembre mettendo a disposizione 500mila euro.
“I progetti – si legge in una nota -, saranno valutati in base alla loro innovatività, applicabilità, classi di prodotti e platea interessati, essere integrati o di rete, prevedere una quota di cofinanziamento a carico del proponente”. Contano anche l’esperienza del proponente, l’orientamento al recupero delle eccedenze ai fini dell’alimentazione umana e, in particolare, alla distribuzione agli indigenti, eventuali forme di pubblicità.
Possono presentare progetti gli enti pubblici, le università, ma anche le associazioni, fondazioni, consorzi, società, le cooperative, le strutture attive nell’ambito del sistema del Servizio civile.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa