Via Crucis: nona stazione, “stai andando a morire, ma vuoi farlo fino in fondo”

“Stai andando a morire, ma vuoi farlo fino in fondo. Forse questo è l’amore”. È il commento alla nona stazione della Via Crucis, dove Gesù cade per la terza volta. “Quante volte, nella vita di tutti i giorni, ci capita di cadere”, esclamano i ragazzi del liceo romano nei testi affidati loro dal Papa, che guida stasera il tradizionale appuntamento del Venerdì Santo al Colosseo. “Cadiamo così tante volte che perdiamo il conto, ma speriamo sempre che ogni caduta sia l’ultima. Quando uno cade tante volte, alla fine le forze crollano e le speranze svaniscono definitivamente”. Non è così per il Figlio di Do: “Qualcuno ha già provato ad aiutarti ma ormai sei sfinito, sei fermo, paralizzato e sembra che non riuscirai più ad andare avanti. Ma ecco che improvvisamente vedo che ti rialzi, raddrizzi le gambe e la schiena, per quanto sia possibile con una croce sulle spalle, e riprendi a camminare, di nuovo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa