Diocesi: Pistoia, martedì 24 presentazione del racconto “Lo sconosciuto”. A seguire visita guidata al Museo diocesano

Alla vigilia del 25 Aprile, il Museo diocesano di Pistoia ospiterà nella serata di martedì 24 aprile la presentazione del breve racconto “Lo sconosciuto” (EDB, 2018). Dalle 21, presso la saletta conferenze del Museo diocesano – Palazzo Rospigliosi, interverranno Roberto Alessandrini, direttore editoriale Marietti1820 e caporedattore EDB, e Giovanni Ibba che ha curato la traduzione italiana. Gli interventi saranno accompagnati dalla lettura di alcuni brani del racconto di Irène Némirovsky dal quale emerge come “l’orrore della guerra manifesta il dramma più antico: quando si uccide qualcuno al fronte, senza saperlo si uccide un fratello”. Il manoscritto, riscoperto fortuitamente dalle figlie della scrittrice e pubblicato postumo ha consegnato nuova e giustificata fama all’autrice. Irène Némirovsky (1903-1942), nata in Ucraina, di religione ebraica, convertita al cristianesimo nel 1939, è morta ad Auschwitz nel 1942. Nell’edizione EDB, il racconto è seguito da una nota di lettura di Jean-Louis Ska, gesuita belga e professore del Pontificio Istituto Biblico di Roma, secondo cui “in ogni battaglia, in ogni combattimento, un Caino uccide suo fratello Abele. Gli uomini sono fratelli e sono le circostanze o i discorsi ideologici che li trasformano in nemici”. Al termine della presentazione sarà possibile effettuare una visita guidata gratuita presso le sale del Museo diocesano – Palazzo Rospigliosi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo