Diocesi: mons. Peri (Caltagirone) ai cresimandi, “siete protagonisti di un momento di grazia”

“Stiamo insieme come gli apostoli riuniti in preghiera nel cenacolo con Maria, nell’attesa del vento dello Spirito che edifica continuamente la sua Chiesa, che fa tutti noi Chiesa”. Così ieri mons. Calogero Peri, vescovo di Caltagirone, ai giovani della sua diocesi. Li ha incontrati presso la Città dei ragazzi per celebrare con tutti i cresimati e con quanti si apprestano a ricevere il sacramento della cresima la Giornata a loro dedicata. “Siete protagonisti di un momento di grazia, la Chiesa tutta lo è insieme a voi. Una grazia – ha aggiunto il presule – che decliniamo insieme nella gioia dell’incontrarci, nella preghiera comune, nel silenzio e nell’intimo discernimento, nel confronto pieno di speranza, che si fa Eucaristia e gioia di vivere”. Nella Giornata è stata coinvolta anche la comunità del seminario. “La coincidenza con la Giornata mondiale di preghiera per le vocazioni, che si celebra ogni anno nella IV domenica di Pasqua detta del Buon Pastore e che chiama in causa tutta la dimensione vocazionale della Chiesa – spiega la Chiesa calatina -, dà un senso più pieno e significativo a questo giorno di festa”. Riflettere sul tema “Dammi un cuore che ascolta” diventa, allora, “straordinaria opportunità per interrogarsi, incontrare e dialogare con una condizione giovanile sollecitata da ogni parte e per se stessa ‘inquieta e irrequieta’ e chiamata a grandi responsabilità in un tempo complesso e difficile”. “L’appuntamento si rinnova ogni anno con crescente partecipazione di ragazzi – afferma don Jonathan Astuto, direttore dell’Ufficio di pastorale giovanile e vocazionale – che vogliono rispondere al vescovo, che è ministro del Sacramento della Cresima, ‘confermando’ il loro proposito di ricambiare il dono del Sacramento con consapevolezza dell’impegno di testimonianza che è lo specifico della Confermazione che scaturisce come frutto dello Spirito dalla volontà di appartenere responsabilmente alla Chiesa del Signore” .

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo