This content is available in English

Ue: sondaggio Eurobarometro, ampie disparità nelle società europee. “Intervengano i governi”

Il commissario europeo Tibor Navracsics

(Bruxelles) “La maggioranza degli europei ritiene che la maggior parte di ciò che accade nella loro vita sia equo e pensa di disporre di pari opportunità di progredire in futuro. Gli europei non sono tuttavia altrettanto convinti che la giustizia e le decisioni politiche siano applicate in modo paritario e coerente nei loro rispettivi Paesi, a prescindere dallo status sociale, dalle disponibilità economiche e dalle relazioni”. Lo si legge in un sondaggio di Eurobarometro diffuso oggi. “La stragrande maggioranza ritiene inoltre che le disparità di reddito siano troppo ampie e che i governi dovrebbero intervenire in proposito, mentre meno della metà ritiene che la parità di opportunità e il proprio status sociale siano migliorati nel tempo”. Tibor Navracsics, commissario per l’istruzione, la cultura, i giovani e lo sport e responsabile del Centro comune di ricerca (Jrc) Ue responsabile del sondaggio, commenta: “L’equità è un elemento essenziale nella costruzione di un’Europa più resiliente e coesa. Le nostre iniziative in questo ambito devono basarsi su dati attendibili, ma allo stesso tempo tenere conto dei valori e delle percezioni dei cittadini europei. Sono orgoglioso del fatto che l’attività del Jrc ci aiuti ad incrementare le conoscenze nei due ambiti, contribuendo in modo essenziale al nostro lavoro e al nostro impegno per creare un’Europa migliore per il futuro”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo