Nuovi cardinali: mons. Forte (presidente Ceam), “mons. Petrocchi ‘operaio’ dalla grande intelligenza e carità pastorale”

“Le Chiese della regione episcopale abruzzese-molisana esultano per la decisione di Papa Francesco di creare cardinale di Santa Romana Chiesa l’arcivescovo de L’Aquila Giuseppe Petrocchi”. Lo scrive in una nota l’arcivescovo di Chieti-Vasto e presidente della Conferenza episcopale abruzzese-molisana, mons. Bruno Forte, a proposito della nomina a cardinale di mons. Petrocchi. “In questo gesto – aggiunge il presule – cogliamo l’attenzione del vescovo di Roma, che presiede nella carità a tutte le Chiese, verso un generoso e fedele ‘operaio della vigna’ del Signore, dalla grande intelligenza e carità pastorale, che tanto bene ha seminato e semina, dando alla sua e alle nostre Chiese un’impronta viva di fede, ispirata all’insegnamento del Concilio Vaticano II, attualissima primavera nella storia della Chiesa”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo