Papa Francesco: Regina Coeli, appello per “gesti di dialogo e riconciliazione” in Terra Santa e Medio Oriente e per “pace e unità” in Venezuela

“Continuiamo a invocare lo Spirito Santo perché susciti volontà e gesti di dialogo e di riconciliazione in Terra Santa e in tutto il Medio Oriente”. È l’invito del Papa ai 30mila fedeli che hanno partecipato ieri al Regina Coeli in piazza San Pietro. “Desidero dedicare un particolare ricordo all’amato Venezuela”, ha proseguito Francesco: “Chiedo che lo Spirito Santo dia a tutto il popolo venezuelano – tutto, governanti, popolo – la saggezza per incontrare la strada della pace e dell’unità. Anche prego per i detenuti che sono morti ieri”. Poi Francesco ha ricordato che “l’evento di Pentecoste segna l’origine della missione universale della Chiesa” ed è il giorno in cui viene pubblicato il messaggio per la prossima Giornata missionaria mondiale. “E mi piace anche ricordare che ieri si sono compiuti 175 anni dalla nascita dell’Opera dell’infanzia missionaria, che vede i bambini protagonisti della missione, con la preghiera e i piccoli gesti quotidiani d’amore e di servizio”, l’omaggio del Papa: “Ringrazio e incoraggio tutti i bambini che partecipano a diffondere il Vangelo nel mondo. Grazie!”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo