Quirinale: la dichiarazione di Di Maio (M5S) dopo il colloquio con il Capo dello Stato

(Foto: Quirinale)

“Abbiamo indicato al Presidente della Repubblica il nome che riteniamo possa portare avanti al meglio, con una leadership solida, il contratto di governo”. Lo ha detto il capo politico del M5S, Luigi Di Maio, al termine dell’incontro di questo pomeriggio al Quirinale. “Qualora il Presidente della Repubblica dovesse valutare il nostro nome un nome giusto”, ha poi aggiunto, quello che nascerà sarà comunque “un governo politico” perché “il nostro vero leader” è il programma. Di Maio ha sottolineato con forza che dentro il contratto di governo ci sono “le grandi battaglie storiche” del M5S (che ha sinteticamente elencato) e alle critiche che sono arrivate, in particolare dall’estero, ha risposto così: “Fateci partire” e dopo giudicherete. Di Maio ha parlato di “un momento storico” in cui “finalmente nasce la Terza Repubblica”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo