Paolo VI: card. Parolin, “figura luminosa” e “attuale” richiamata più volte da Papa Francesco

Milano, 9 maggio: il card. Parolin tra il rettore della Cattolica Anelli e lo storico Riccardi

(Milano) “L’attualità della figura di Paolo VI la troviamo anche nei continui riferimenti” al magistero montiniano che “ricorrono nelle parole di Papa Francesco”; “è un vangelo che parla al nostro tempo” e “a tutta l’umanità”. Il card. Pietro Parolin, segretario di Stato vaticano, è intervenuto oggi al convegno “Paolo VI e il vangelo nel mondo contemporaneo” in corso, fino a domani, all’Università Cattolica di Milano. “Paolo VI e il vangelo della pace” il tema affrontato, in un ampio intervento, dal card. Parolin, ripercorrendo alcune delle tappe biografiche di Montini e i servizi resi alla Chiesa, dalla Fuci alla Segreteria di Stato, dall’arcidiocesi di Milano al soglio pontificio. Ma anzitutto Parolin ha ricordato di aver “incontrato una sola volta Papa Paolo VI, nel 1966, con un pellegrinaggio dell’Azione cattolica della mia diocesi a Roma”. “Per me – ha riconosciuto il segretario di Stato della Santa Sede – Montini è sempre stata una figura luminosa, al cui magistero mi sono più volte ispirato nel mio servizio ecclesiale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo