Cooperazione: Moavero (ministro Esteri), “impegno in Africa coinvolgendo di più l’Ue”

(DIRE-SIR) – “La cooperazione allo sviluppo in Africa continuerà, proseguendo ad investire i fondi stanziati. Certo da soli, di fronte a un continente che presenta ritmi demografici e di sviluppo così forti, possiamo fare poco. Per questo intendiamo batterci in Europa affinché sia potenziata la cooperazione”. Lo ha dichiarato il ministro degli Affari esteri e della cooperazione internazionale, Enzo Moavero Milanesi, illustrando alle Commissioni esteri riunite di Camera e Senato le linee programmatiche del proprio dicastero. Secondo Moavero, “si dovrebbe andare anche oltre l’Europa stessa: si parla spesso di ‘Piano Marshall’. A quei tempi, bastavano gli Stati Uniti per risollevare l’Europa occidentale. Oggi per l’Africa – come per altre parti dell’Asia o dell’America latina – servirebbe un’alleanza di Stati Uniti, Europa e magari anche altre realtà come la Cina: si potrebbe immaginare un ‘Piano Marshall mondiale’ per quella porzione di mondo che deve crescere in loco, senza doversi riversare altrove”.  (www.dire.it)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo