Anziani: Comunità Sant’Egidio, “fare rete per proteggerli da caldo e isolamento sociale”

L’estate è cominciata, ma solo pochi appelli si sono levati finora per la protezione della popolazione anziana. La Comunità di Sant’Egidio ritiene “indispensabile fare rete per tutelare le persone più fragili dal caldo, che è ormai arrivato pur con caratteristiche diverse dall’anno scorso e fenomeni che confermano una certa ‘tropicalizzazione’ del clima italiano. Ma, soprattutto, occorre proteggere dall’isolamento sociale che è la causa principale della più alta mortalità degli anziani nei mesi estivi, nonché fattore di rischio durante tutto l’anno”. Su questi temi si terrà domani a Roma una conferenza stampa (ore 11.00, piazza Sant’Egidio 3a) con il presidente della Comunità di Sant’Egidio, Marco Impagliazzo. Verranno forniti dati sulla popolazione anziana a Roma e in Italia e illustrate le iniziative portate avanti per combattere il caldo e l’isolamento sociale.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo