Franco Mandelli: Mattarella, “fra gli italiani che hanno contribuito a rendere migliore la nostra società”

“La morte del professor Franco Mandelli mi addolora profondamente. La sua testimonianza di vita figura a buon diritto fra gli italiani che hanno contribuito a rendere migliore la nostra società”. Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, commenta la scomparsa del luminare impegnato nella ricerca contro la leucemia, morto ieri all’età di 87 anni. “Il suo lungo, costante e prezioso contributo ad assicurare l’esistenza di donne, uomini e bambini del nostro Paese, e non soltanto di esso, si è espresso nel valore della sua ricerca scientifica, continuamente avanzata, nell’insegnamento, nella formazione di tanti medici e ricercatori, nelle numerose iniziative di solidarietà e di promozione della prevenzione delle malattie”, aggiunge Mattarella. “Esprimo ai suoi familiari la più grande solidarietà e ai suoi allievi e collaboratori – conclude il presidente della Repubblica – l’esortazione a proseguirne l’opera con la stessa dedizione e lo stesso impegno”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo