Papa Francesco: ai giovani delle Antille, “studiate il quarto capitolo dell’Amoris Laetitia. Quello è il nucleo”

Papa Francesco ha inviato un videomessaggio in spagnolo ai partecipanti all’assemblea dei giovani della Conferenza episcopale delle Antille, in corso dal 10 al 23 luglio nell’arcidiocesi di Saint Pierre e Port de France (Martinica), sul tema “I giovani trasformano la famiglia caraibica”, a partire dallo studio dell’esortazione Amoris Laetitia. Afferma il Papa (la traduzione è nostra): “Saluto con affetto voi giovani che volete trasformare la famiglia del Caribe. Un bel compito! Si vede che avete coraggio e volete lottare. Andate avanti”. Il Santo Padre fa notare che il tema scelto è senza dubbio stimolante, e aggiunge: “Voi siete giovani davvero o giovani già invecchiati? Perché se siete giovani invecchiati non potete fare nulla. Dovete essere giovani davvero tali. Con tutta la forza della gioventù per cambiare le cose. E la prima cosa che dovete fare è vedere se vi siete ‘sistemati’. No, se siete ‘sistemati’ la cosa non va bene. Quelli che sono ‘sistemati’ devono lasciare questa situazione e iniziare a lottare. Voi volete trasformare le cose, andare avanti e avete fatto vostre le direttive dell’esortazione post-sinodale Amoris Laetitia, per far progredire la famiglia, per trasformare la famiglia del Caribe. Farla andare avanti oggi per il domani, cioè nel presente per il futuro. E oggi voi, per comprendere il presente, dovete saperla descrivere, saperla comprendere per affrontare il domani. E nel camino di oggi verso il domani avete bisogno della dottrina sulla famiglia, che potete trovare nel quarto capitolo dell’Esortazione. Quello è il nucleo. Studiatelo. Guardatelo e là avete le linee guida per andare avanti. Questo per quanto riguarda l’oggi e il futuro”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo