Armenia: mons. Boccardo (Ceu), “pellegrinaggio alle fonti della grande spiritualità cristiana”

“Un pellegrinaggio alla grande tradizione cristiana di questa terra per attingere alle fonti della grande spiritualità di Gregorio Illuminatore e Gregorio di Narek, che con la loro dottrina hanno segnato i percorsi di questo popolo nella fedeltà al Vangelo”. Così l’arcivescovo di Spoleto-Norcia, mons. Renato Boccardo, presidente della Conferenza episcopale umbra, al termine del pellegrinaggio ecumenico con gli altri vescovi umbri in Armenia. “Abbiamo visto come i valori cristiani hanno saputo ispirare una cultura e una società. Nonostante i 70 anni di dominazione sovietica questo popolo non ha smarrito le sue radici cristiane”. L’arcivescovo racconta dell’incontro con la piccola comunità armena cattolica, “ascoltando e condividendo la fatica di essere minoranza e con la nostra presenza abbiamo voluto manifestare vicinanza, solidarietà e incoraggiamento”. “Raccogliamo la testimonianza cristiana senza dimenticare la tragedia del genocidio come stimolo per le nostre comunità a una rinnovata fedeltà nella professione della vita cristiana”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa