Incontro Bari: Tawadros II, “ai leader politici diciamo, per favore, lavorate per la pace e risolvete tutti i problemi con amore e dialogo”

(da Bari) “Per favore, lavorate per la pace e risolvete tutti i problemi con amore e dialogo”. Questo è il messaggio che domani i Capi delle Chiese cristiane del Medio Oriente vogliono lanciare al mondo e, soprattutto, ai responsabili politici da Bari dove sono stati tutti convocati da Papa Francesco per una preghiera per la pace in Medio Oriente. Parlando al Sir, al suo arrivo a Bari, Tawadros II, Papa di Alessandria e Patriarca della Sede di San Marco, definisce l’incontro di preghiera di domani come “la celebrazione dell’amore e della voce dei cristiani per la pace, per la solidarietà”. Ed aggiunge: “Sono così felice di essere qui con Papa Francesco e con tutti i Patriarchi, vescovi e metropoliti per questo incontro di preghiera. Noi crediamo che il potere della preghiera è necessario ed effettivo per la nostra vita in Medio Oriente, nei paesi del Mediterraneo e in tutto il mondo”. Il Patriarca Tawadros è capo dei copti-ortodossi di Egitto, vittime negli ultimi anni di numerosi attentati terroristici. “Consideriamo i nostri martiri – dice – come una grande ricchezza che abbiamo in Cielo. Loro pregano per noi e la loro preghiera per noi è un incoraggiamento”. Che cosa dirà domani a Papa Francesco? “Vorrei dirgli – risponde – che sono felice di vederlo e che ricordiamo sempre la sua visita in Egitto. È stata una visita di benedizione per tutto il Paese”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa