Sir: principali notizie dall’Italia e dal mondo. Dazi, Trump minaccia misure per 500 miliardi contro la Cina. Thailandia, morto soccorritore in grotta di Tham Luang

(Foto: AFP/SIR)

Dazi: Trump minaccia la Cina, misure restrittive per 500 miliardi di dollari

Ammontano ad un valore di 500 miliardi di dollari i dazi doganali che il presidente statunitense Donald Trump minaccia di introdurre nei confronti della Cina. Lo riportano Reuters e Cnbc. Trump ha parlato dall’Air Force One durante il volo per raggiungere il Montana. Oltre ai dazi da 34 miliardi in vigore da oggi, se ne aggiungeranno altri da “16 miliardi tra 2 settimane, poi come sapete ci saranno altri 200 miliardi e dopo altri 200 ancora altri 300 miliardi, ok?”, ha detto. Nel frattempo Pechino ha reso operative le contromisure da 34 miliardi di dollari sulle importazioni di beni e prodotti provenineti dalgli Stati Uniti.

Thailandia: morto soccorritore impegnato nel salvataggio dei ragazzi nella grotta di Tham Luang

Uno dei Navy Seals thailandesi impegnato nelle operazioni di soccorso dei 12 ragazzi e del loro allenatore nella grotta di Tham Luang è morto a causa della mancanza di ossigeno. Ad annunciarlo è stato il portavoce delle operazioni di soccorso. L’uomo, un 38enne, ha perso conoscenza sulla via del ritorno e purtroppo sono risultati inutili i tentativi di rianimarlo.

Criminalità: Trapani, in manette l’imprenditore Nicolò Clemente con l’accusa di associazione a delinquere di stampo mafioso

Nicolò Clemente, noto imprenditore edile di Castelvetrano (Tp), è stato arrestato dalla Direzione investigativa antimafia di Trapani (Dia) con l’accusa di associazione a delinquere di stampo mafioso. Le indagini hanno portato anche al sequestro di due società del settore edile riconducibili a Clemente. Le forze dell’ordine hanno eseguito diverse perquisizioni nei confronti di presunti mafiosi di Castelvetrano. L’operazione si inserisce nell’ambito delle attività volte a colpire i consociati mafiosi vicini al superlatitante Matteo Messina Denaro.

Pedopornografia: 2 persone arrestate e 12 denunciate, scambiavano materiale su Facecbook

Grazie ad un’indagine della Polizia postale è stata scoperta una rete che scambiava su Facebook materiale pedopornografico, in alcuni casi prodotto adescando minorenni sul web. Due sono le persone arrestate mentre altre dodici sono state denunciate. Tutti sono ritenuti responsabili di detenzione e diffusione di materiale pedopornografico, e, in alcuni casi, anche della produzione.

Giappone: giustiziato Shoko Asahara, autore della strage con gas sarin del 1995

Shoko Asahara, capo della setta religiosa Aum Shinrikyo e ritenuto la mente della strage con gas sarin nella metropolitana di Tokyo del 20 marzo del 1995, è stato giustiziato per impiccagione nel carcere di Tokyo, in Giappone, Paese in cui è ancora in vigore la pena di morte. Oltre ad Asahara sono stati giustiziati altri 6 componenti della setta ritenuti direttamente responsabili dell’attentato in cui morirono 13 persone e migliaia rimasero ferite.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa