Austria: a Vienna da novembre “Caritas Socialis” aprirà un corso di Geriatria palliativa

L’organizzazione “Caritas Socialis” lancia, a partire da novembre, un corso di formazione per operatori sanitari in strutture geriatriche palliative. Il corso, rivolto sia a professionisti, sia a volontari, mira a formare personale esperto per un settore in via di espansione, anche soprattutto per l’innalzamento dell’età media degli austriaci. Il corso di “Geriatria Palliativa” verrà istituito a Vienna. Lo spunto arriva dalle nuove questioni della società civile e le sfide di una nuova cultura della cura – come è espresso in un comunicato stampa dell’organizzazione – con l’obiettivo di fornire competenza professionale nel campo della geriatria palliativa, con la preoccupazione per una buona vita e una buona per gli anziani, per i sofferenti di multimorbidità e demenza. Il corso è organizzato in collaborazione con il centro di “Palliative Geriatrie / Unionhilfswerk” di Berlino e il centro “Schönberg” per la demenza e cure palliative di Berna, in Svizzera. Il progetto tende alla creazione di personale dotato di una grande capacità di interazione con i malati geriatrici, attraverso l’uso di lezioni pratiche e teoriche gestite in maniera interdisciplinare e con vocazione internazionale. Per “Caritas Socialis” la richiesta di personale qualificato per le cure geriatrico-palliative è in aumento, e il corso è indirizzato sia a professionisti medici e infermieristici, sia a volontari e familiari che assistano quotidianamente persone molto anziane e malate. L’iniziativa formativa è rivolta a persone che vogliono lavorare professionalmente, volontariamente o nella società civile per la cura di persone molto anziane.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori