Carlo Maria Martini: “L’infanzia di un cardinale”, libro della sorella Maris. Mons. Forte, “ritratto inedito e umanissimo”

Il libro “L’infanzia di un cardinale. Mio fratello Carlo Maria Martini. Ricordi e immagini di vita familiare”, in uscita oggi nelle librerie, “non si limita a dipingere la dimensione soggettiva, ma offre importanti elementi utili alla comprensione della dimensione pubblica” del biblista e pastore della Chiesa ambrosiana. “Carlo Maria Martini prima del cardinal Martini”, dunque, secondo una nota dell’Editrice Ancora. Vi emerge la figura del Martini “familiare e in qualche modo nascosto: l’humus”, come lo definisce Marco Garzonio nella presentazione del libro, “di ciò che il cardinale sarebbe diventato”. Lo sforzo di ricostruzione di Maris Martini pone in evidenza aspetti, eventi, dettagli dell’infanzia del cardinale che, nonostante fossero già conosciuti in famiglia, acquistano ora nuovi significati nel definire la figura di Carlo Maria Martini. “Maris Martini ci offre in dono un ritratto per tanti aspetti inedito e umanissimo del suo grande e amatissimo fratello, di cui mi sembra di ascoltare la voce che le dice, come alla fine di questo breve memoriale: ‘Ringrazio mia sorella per la sua precisione e tenacia’”, scrive mons. Bruno Forte nella postfazione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori