#PerMilleStrade: Campobasso-Bojano, da domani “pellegrinaggio del cuore” prima di mettersi in cammino verso Roma per l’incontro con Papa Francesco

Un triplice pellegrinaggio. È quanto vivranno i giovani dell’arcidiocesi di Campobasso-Bojano in occasione di “Per mille strade”, l’iniziativa in preparazione all’incontro con Papa Francesco, a Roma, sabato 11 e domenica 12 agosto. La prima esperienza proposta è un “pellegrinaggio del cuore”: da sabato 4 a lunedì 6 agosto, infatti, è in programma l’iniziativa “Il discepolo amato: prima parte” che consiste in esercizi spirituali residenziali a Castelpetroso, presso l’ostello annesso alla basilica dell’Addolorata. Dall’8 al 10 agosto, invece, si svolgerà il secondo pellegrinaggio tematico “Il discepolo amato: seconda parte”: un percorso a piedi da Campobasso alla basilica dell’Addolorata di Castelpetroso (Is), patrona del Molise, passando per Bojano, Santa Maria del Molise, Sant’Angelo in Grotte, Guasto. “Saranno percorsi tratturi e sentieri per entrare nelle altre tre tappe dell’itinerario del discepolo Giovanni. La bellezza dell’esperienza – si legge in una nota – si arricchirà di un originale e sorprendente finale dal respiro interdiocesano che toccherà tutto il Molise”. Il 10 agosto le quattro diocesi molisane convergeranno a Guasto, una frazione nei pressi del santuario di Castelpetroso, dove, alle 10.30, sarà celebrata la messa con i quattro vescovi delle diocesi del Molise: mons. GianCarlo Bregantini (Campobasso-Bojano), mons. Camillo Cibotti (Isernia-Venafro), mons. Gianfranco De Luca (Termoli-Larino) e mons. Claudio Palumbo (Trivento).
I giovani raggiungeranno poi Roma in pullman, con partenza fissata per la mattina di sabato 11 agosto.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia