Diocesi: Bergamo, progetti di partenariato tra Fondazione Bernareggi e Università

La diocesi di Bergamo e l’Università degli studi di Bergamo, partendo dalle proprie missioni culturali, hanno definito un rapporto di un partenariato che verrà presentato venerdì 14 settembre, alle ore 11.30, presso il salone d’onore del Museo Adriano Bernareggi. “L’accordo – informa una nota – prevede lo sviluppo di azioni e progetti comuni negli ambiti culturale, della formazione e della ricerca, valorizzando gli spazi di Palazzo Bassi Rathgeb di via Pignolo che, insieme alla raccolta di opere del Museo diocesano, ospiteranno centri di studio e ricerca, spazi didattici, biblioteca e sale studio. Una forte sinergia che permetterà agli studenti di entrare fisicamente a contatto con le opere collocate nel palazzo di via Pignolo”.
Il progetto parallelamente, prosegue la nota, “vede l’intenzione della diocesi di valorizzare l’aula Picta – ponte tra piazza Duomo e via Arena – attraverso la realizzazione di un percorso espositivo di parte della collezione del Bernareggi correlato al museo della cattedrale e agli altri edifici di Piazza Duomo”.
A presentare alla stampa la collaborazione che vedrà il Museo Bernareggi e il campus umanistico-letterario dell’ateneo di Bergamo diventare attori strategici nella nascita della “dorsale culturale” cittadina, che parte da via Arena in città alta e si snoda fino al polo artistico Accademia Carrara-GAMeC in città bassa saranno mons. Francesco Beschi, vescovo di Bergamo; Remo Morzenti Pellegrini, rettore dell’Università degli studi di Bergamo; Giuseppe Giovanelli, presidente della Fondazione Bernareggi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo